Puoi contattarci al 3486948736
0,00
Olio di cocco sui capelli: come usarlo

Olio di cocco sui capelli: come usarlo

L’olio di cocco è un rimedio naturale fantastico per avere una chioma sempre splendida! Ma quanto ne sappiamo dei pregi di quest’olio? Da noi purtroppo è ancora poco diffuso in campo alimentare, ma in ambito cosmetico se ne usufruisce già molto. Quanti di noi vorrebbero avere sempre capelli folti, lucidi e sani? Ebbene non è così difficile.

Prima di approfondire l’argomento però chiariamo che esistono in commercio due tipologie di olio cocco:

• Puro, non subisce processi artificiali (non viene pastorizzato o idrogenato) perciò mantiene odore e sapore inalterati – e di conseguenza anche le sue benefiche proprietà.

• Raffinato, subisce diversi procedimenti meccanici atti a fargli perdere l’odore ed il sapore, perde alcuni nutrienti ma non gli acidi grassi. La conservazione è più lunga e mantiene parzialmente le sue proprietà. L’olio raffinato è utilizzato soprattutto in cucina, poiché il punto di fumo è a temperature più elevate.

In cosmetica si suggerisce di utilizzare la prima tipologia, proprio perché l’olio puro mantiene inalterate le sue qualità. Si tratta di un prodotto economico, poiché racchiude in sé proprietà nutrienti, idratanti, antibatteriche, cicatrizzanti, oltre che antimicotiche e protettive. Quest’ingrediente è davvero versatile e vedremo tutti i suoi possibili utilizzi!

L’Olio di cocco sui capelli

Perché l’olio di cocco è il prodotto naturale adatto ai nostri capelli? Ecco i suoi benefici:

• Nutre davvero in profondità. A differenza della maggior parte dei balsami (soprattutto quelli a base di siliconi e oli minerali), essendo ricco di acidi grassi, le molecole dell’olio di cocco penetrano il capello nutrendolo in profondità, con risultati davvero sorprendenti!

• Preserva i capelli dell’invecchiamento precoce, per via della vitamina E di cui è ricco.

• Rende la chioma morbida e lucente. I capelli hanno un aspetto sano e curato.

• Ripara i capelli danneggiati, grazie all’acido laurico, le cui proteine sono similari a quelle del capello.

Khadi e-store di rivendita prodotti

Il metodo più semplice per utilizzare l’olio di cocco sui capelli è quello giapponese. Prima di fare lo shampoo si fa un bel massaggio con l’olio, sciogliendolo sfregandolo tra le mani, se si presenta solido (sotto i 25°, l’olio si solidifica; sopra i 25°, invece, ha una consistenza liquida). L’impacco sui capelli asciutti – che possono essere fermati con una pinza o messi sotto una cuffia – va tenuto almeno mezz’ora (se è estate approfittatene per prendere un po’ di sole, l’olio agirà meglio). Poi si procede con il normale lavaggio. Il quantitativo di olio da usare varia a seconda della lunghezza: si va da 40 ml per i capelli corti, a 70 ml per i capelli più lunghi. In Oriente è un una pratica molto comune mentre invece in Occidente si è più diffidenti: renderà la cute grassa? Lascerà tracce di unto? La risposta a tutto questo è NO.

Khadi-olio-di-cocco-utilizzi

Nel caso in cui si abbiano problemi di cute seborroica, o i nostri capelli risultano piuttosto grassi, si può optare per l’utilizzo dell’olio di cocco come di un comune balsamo (ottima soluzione anche per le doppie punte). Ne basta una quantità davvero minima.

E se invece si hanno problemi di forfora? Nessuna preoccupazione, quest’olio vegetale infatti è anche consigliato a chi soffre di cute desquamata con forfora. È possibile fare un impacco pre-shampoo, frizionando il cuoio capelluto delicatamente. Lasciare agire l’olio per 15/30 minuti e lavare i capelli come d’abitudine.

Un altro modo per approfittare dei benefici di questo ingrediente, è realizzare un impacco per la notte. Un vecchio rimedio della nonna consiglia di massaggiare olio evo sui capelli. Si chiudono, poi, bene dentro la pellicola per alimenti, poi in una cuffia, quindi ci si mette a letto. Il giorno dopo, si procede con lo shampoo al risveglio. Bene, si può fare anche con l’olio di cocco! Tuttavia il trattamento è sconsigliato in caso di cute grassa, poiché l’olio rimarrebbe troppo a lungo a contatto con il cuoio capelluto.

Infine, l’olio di cocco è perfetto anche per domare i capelli ricci! Chi vuole disciplinare una chioma riccia e ribelle, trova un ottimo alleato nell’olio di cocco. Basta usarlo come balsamo come sopra indicato e si avranno, finalmente, dei ricci definiti e splendenti!

Nello store di Amaté Milano sono disponibili l’Olio di Cocco Khadi, e l’Olio di Cocco Eterea! Inizia a prenderti cura dei tuoi capelli!

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Registrati alla Newsletter!

Iscriviti e approfitta di tutte le nostre offerte!

 

  • Ricevi subito 5 Euro di buono sconto per il tuo prossimo acquisto
  • Codici sconto e promozioni
  • Aggiornamento sulle tendenze e consigli per il benessere e la bellezza
  • Offerte speciali